Normativa scale: EN131 e D.Lgs 81/08.

17 dicembre 2021
Normativa scale: EN131 e D.Lgs 81/08.
Normativa scale: EN131 e D.Lgs 81/08.

Immancabili in uffici, magazzini, giardini o dentro casa; quante volte abbiamo utilizzato una scala per raggiungere uno scaffale, un ramo da potare o un lampadario da spolverare? Le scale sono strumenti indispensabili in molte delle attività che svolgiamo quotidianamente, siano esse professionali oppure domestiche. Ma quali sono le regole necessarie per un utilizzo corretto e sicuro? Nel luogo di lavoro, come dobbiamo comportarci per operare nel rispetto delle normative? Per rispondere a queste domande, in nostro soccorso arrivano una serie di disposizioni che definiscono le tipologie di scale e indicano come utilizzarle per garantirne la stabilità e, allo stesso tempo, l’indennità dell’operatore. La normativa scale si basa principalmente su due testi: l'UNI EN131, vigente a livello Europeo, e il D.Lgs 81/2008 (art.113), valido a livello nazionale.

La linea generale che percorre entrambe queste normative fa leva sull'importanza della verifica della scala in tutte le sue parti. Ma chi dovrà occuparsi di questo controllo in azienda? Non è necessario nominare un addetto per questo specifico compito, ma è obbligatorio tenere un registro dei controlli effettuati e notificare eventuali anomalie e soluzioni.

Per quanto riguarda l’utilizzo stesso delle scale, anche qui la normativa è generale e fa affidamento al responsabile della sicurezza aziendale che meglio conosce il tipo di attività da svolgere in altezza. Ad esempio, i dispositivi anticaduta non sono obbligatori, a meno che il suddetto responsabile non li ritenga tali valutati i rischi.

Inoltre, è sempre importante ricordare che le scale non sono soggette alla normativa macchine e che per questo motivo non è possibile apporvi il marchio CE.

Normativa scale: EN131 e D.Lgs 81/08.

La normativa UNI EN 131.


A livello comunitario vige la normativa scale EN 131 che indica le regole di buona tecnica insieme agli usi ed alle definizioni delle varie tipologie di scale. Esistono infatti diversi modelli: dalle scale in alluminio alle scale in acciaio, dalle versioni a pioli da appoggio fino a scale a castello oppure a ponte o ancora telescopiche.

È importante sottolineare che questa norma non viene applicata a scale progettate per uso professionale specifico, come quelle utilizzate dai vigili del fuoco. La costruzione della EN131 non si presenta come unitaria, in quanto è stata accresciuta nel corso degli anni. La prima parte si occupa principalmente dei termini di definizione delle scale, mentre la seconda e la terza parte approfondiscono le caratteristiche generali di progettazione, oltre a definire i metodi di prova delle scale, le istruzioni di uso e la loro marcatura. Tutte queste tre parti lavorano unitariamente, mentre le altre parti (sono 7 in totale) si focalizzano verticalmente su particolari tipi di scale.

In linea generale quindi, la norma EN131 si pone come obiettivo quello di specificare le caratteristiche generali di progettazione, i requisiti e i metodi di prova delle scale portatili. Alcuni tipi particolari di scale non sono contemplate in questa normativa, ma vengono regolate da norme più specifiche:
  • UNI EN 14183:2004, per sgabelli e gradini, sgabelli a rampa e a cupola;
  • UNI EN10412:2004, per scale portatili a sfilo ed innestabili per usi specifici professionali nell’industria;
  • UNI EN 1147:2010, per le scale portatili adibite a servizio antincendio.

Il Decreto Legislativo 81/08.


Nel territorio Italiano è in vigore la normativa Sicurezza sul Lavoro che indica le linee guida per il corretto svolgimento delle attività lavorative sotto l’aspetto della sicurezza dei dipendenti o, più in generale, degli operatori.

All’articolo 113 il Decreto si focalizza proprio sulle scale, indicando le caratteristiche strutturali e progettuali, insieme ai comportamenti più idonei da mantenere durante il loro utilizzo e i doveri del datore di lavoro per garantire un accesso in sicurezza a tali attrezzature. Ad esempio, il datore di lavoro è tenuto ad assicurarsi che l’utilizzo della scala da parte dei dipendenti avvenga in maniera sicura e stabile. Inoltre, deve prevedere e garantire sempre un appoggio o presa sicuri durante l’utilizzo di scale a pioli, in particolar modo durante il trasporto di oggetti anche ingombranti. Il Decreto impone inoltre che le scale siano sempre accompagnate da un libretto contenente:
  • una breve descrizione del modello e indicazione generale degli elementi costruttivi;
  • le indicazioni per il corretto impiego;
  • le istruzioni di manutenzione e conservazione;
  • in linea con ciò che prescrive anche la norma europea UNI EN 131 (prima e seconda parte), i numeri di identificazione dei certificati e la loro data di rilascio, con gli estremi del laboratorio che ha svolto le prove per conferire tali certificati.
La norma scale in Italia definisce quindi specifiche indicazioni sulla progettazione delle scale, come ad esempio l’altezza massima delle scale portatili composte e doppie che non può superare i 5 metri. È bene ricordare che esistono casi particolari che ammettono deroghe a ciò che prescrive il D.Lgs. 81/08 ed è esso stesso ad indicarle nell’allegato XX.

Normativa scale: EN131 e D.Lgs 81/08.

L'importanza di scegliere una scala a norma.


Come abbiamo visto, la normativa scale si compone di alcune regole che determinano sia la costruzione e la progettazione, sia l’uso e il mantenimento delle scale. Queste indicazioni sono fondamentali per garantire la sicurezza degli operatori che andranno ad utilizzarle; per questo motivo è altrettanto importante scegliere solo scale realizzate nel rispetto della normativa Italiana data dal D.lgs. 81/08 e, quando ritenuto necessario, anche della EN131 Europea. Per destreggiarsi al meglio fra le norme, il Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti antropici dell’INAIL ha redatto un Quaderno Tecnico per i cantieri temporanei o mobili, raccogliendo tutte le leggi, circolari, norme tecniche e linee guida utili per l’utilizzo pratico delle scale.

Se hai bisogno di aiuto per scegliere una scala a norma che meglio soddisfi le tue necessità, non esitare a contattarci!