Generatori di corrente e gruppi elettrogeni

generatori di corrente e gruppi elettrogeni sono estremamente importanti per garantire corrente elettrica lì dove la rete non può arrivare oppure in momenti di emergenza in cui, ad esempio a causa del maltempo, la corrente di rete non è disponibile. Se i generatori sono spesso alleati indispensabili, è importante sceglierli con attenzione per non rischiare che non riescano a generare la corrente necessaria al funzionamento dei dispositivi di cui abbiamo bisogno.

Per scegliere il prodotto giusto tra i diversi modelli di generatori di corrente, bisogna in primo luogo capire quali dispositivi, macchine o apparecchiature avranno bisogno di esservi collegate e sommare tutti i Watt delle utenza da alimentare. Per farlo è importante considerare la differenza fra corrente nominale e di spunto: mentre la prima è quella che viene richiesta dal dispositivo o dalla macchina “a regime”, la seconda è quella necessaria nelle fasi transitorie (soprattutto nei motori elettrici), come ad esempio all’accensione. Quest’ultima è più elevata di quella nominale (circa 3 volte ) ed è quella da considerare nella somma dei Watt delle utenze da alimentare e, quindi, nella scelta tra i vari generatori di corrente.

Oltre alla potenza, è importante scegliere il tipo di regolazione di tensione dei gruppi elettrogeni tra un sistema AVR ed uno ad Inverter. Se lo scopo di entrambi i regolatori sarà quello di regolare la tensione in uscita al fine di ridurre i rischi di sovratensione ed i conseguenti danni ai dispositivi, i due sistemi lavorano in modo differente. Rispetto all'AVR, l'inverter garantisce infatti ai gruppi elettrogeni una miglior stabilizzazione della corrente, oltre a compattezza e silenziosità.

Per rispondere ad esigenze sempre diverse sono disponibili anche generatori di corrente dotati di Powerrush. Se consideriamo che normalmente la corrente di rete, ad esempio a 3kW, per qualche secondo riesce a sostenere uno spunto maggiore, è bene tenere a mente che i generatori di corrente non possono farlo. Per questo motivo, i gruppi elettrogeni devono avere una potenza maggiore, a meno che siano dotati di Powerrush: questo sistema permette infatti di sostenere per qualche tempo uno spunto maggiore rispetto alla potenza massima del generatore di corrente.

8 elementi

Imposta la direzione decrescente
per pagina